Date: 30/10/1911



Place: Milano

ID: CLET001370




30 Ott. 1911.
Caro Puccini.
Come può immaginare siamo in continua corrispondenza telegrafica ed epistolare col nostro Clausetti. Anche ora ho fatto mandare un telegramma ..... tempestoso, minacciando anche a nome dell'autore di ritirare l'opera se l'Impresa non provvede. Il guajo è anche nella malattia di Pezzali, pel che manca il vero Impresario ed una persona pratica. Quanto alla Burzio, niente di meglio se si potrà avere .... ma e le pretese?... perché poi bisogna tener conto delle risorse del teatro-
Relativamente al baritono mi dicono che Ella non accetta il Bonini!... Possibile? ... Non vi credo-
Il baritono di Treviso mi pare debba andare subito finite quelle rappresentazioni a Napoli, appunto per West: quindi anche ritardando l'andata in scena non si può avere- Insomma .... ci sono guaj: speriamo che, picchia e ripicchia, vi si rimedi.
Quella istantanea, con quelle Palme, permetterebbe intitolarla: "Un primo cacciatore italiano in Tripolitania"
Commedia?... buona, buonissima anche quella! ... ma credo più difficile a trovare che non un argomento di passione e di amore.
I miei saluti cordialissimi ed affezionati
Suo
Giulio Ricordi
Ripeto: E' Ufficiale la nomina a G.e Uff.e?
Transcription by Graziella Bertelli


Tipology copialettere
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Letter name CLET001370
Volume Signature DOC01062
Year 1911-1912
Volume 05
Pag 377-378
No. pag 2