Date: 9/6/1895



Place: Milano

ID: CLET002046




180            

p.365

CLET002046

 

 

Milano, 9 Giugno 1895.

Eg° Sigr. Avv°. Umberto Campanari

Città

 

Persistendo nella idea più volte espressale, eccomi a pregarla perché si compiaccia informare i miei Signori Soci in merito all’esito infelice della vertenza Tessaro.

Se credo opportuno che perciò si tenga una seduta extra ufficiale, non è già perch’io rifugga dall’assumere tutta quella responsabilità che può spettarmi: al contrario. Infatti una seduta ordinaria mi farebbe obbligo di presiederla nella mia qualità di Gerente - mentre così, la mia assenza lascia completa libertà di discussione ai miei Soci, i quali non saranno trattenuti da riguardo, o da personale amicizia.

Più volte le esposi il mio modo di vedere in questo affare, nel quale se fu sorpresa la mia buona fede, non per questo credo mettere da parte la mia responsabilità. Ella che conosce perfettamente tutta la questione potrà, come dissi, informarne con imparzialità completa i miei cointeressati e parteciparmi le loro deliberazioni.

La ringrazio anticipatamente ed in attesa ho l’onore di confermarmi coi sensi di tutta considerazione

di lei d.mo

Giulio Ricordi  

 

 

 

 

 

 

180.

p. 365

CLET002046

 

Milan, 9 June 1895

 

City

 

Eg. Sig. Avv. Umberto Campanari,

 

   Resolved to proceed as I have already repeatedly expressed to you, I would now kindly ask you to inform my fellow Shareholders of the unfortunate outcome of the Tessaro dispute.

   It seems most appropriate to me that an extraordinary meeting should be convened, but not because I am trying to avoid acknowledging any of the responsibility for which I might be held accountable: on the contrary, if it were an ordinary meeting I would be forced to preside as General Manager, while this way my absence allows my fellow Shareholders to discuss things freely, without restraint out of any concern for diplomacy or personal friendship.

   I have explained to you more than once how I see this matter, which, while my trust was betrayed, does not excuse me from assuming my responsibility. You, who understand perfectly all aspects of the question, can, as I said, inform my colleagues in a completely impartial manner and apprise me regarding their deliberations.

   Thanking you in advance, I am meanwhile honored to send my best regards

From yours most sincerely, Giulio Ricordi

Named people
Angelo Tessaro

Named places
Milano

Tipology copialettere
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Letter name DOC01827.180
Volume Signature DOC01827
Year 1888-1901
Volume 01
Pag 365
No. pag 1