Boscolungo 8.8.07

Carissimo Sig Giulio

Eccomi all'abetone

Non so se debbo scrivere al Z. di venire - non vorrei avvantaggiarmi per poi trovarmi a delle noje. Mi consigli Lei cosa debbo fare - E a proposito di librettisti Ella certo saprà la storia del Vaucaire comunicatami dalla casa, nuda e cruda con una forma curialesca che fa molto contrasto coi modi riguardosi e delicati usuali e mancante di ogni consiglio e via da tenere per risponder circa le discutibilissime pretese del Vaucaire. Io ho incaricato l'avv: Nasi di occuparsene.

Io sono un pò all'oscuro anche per l'articolo 7 del mio contratto perché a dire il vero non l'avevo appena letto e non lo ricordavo firmando quasi senza approfondire secondo il mio solito.

Poiché certamente se avessi letto e ponderato non avrei firmato senza domandare qualche modificazione -

                                                              ------------------------

Illica mi scrive che ha fatto quello che ho suggerito io e ne è contento molto e che porterà il tutto a leggere a Tito - E per questa collaborazione cosa si fa? chi affronta l'orso? o è meglio aspettare che abbia fatto il più difficile il 2° atto?

                                                              ------------------------

Sono ansioso della risposta di Belasco che si fa desiderare.

                                                              ------------------------

Le mando tanti affettuosi saluti anche da Elvira

tutto suo

G. Puccini

Transcription by Archivio Ricordi


Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 177 X 113 mm

Letter name LLET000348