Date: 22/11/1922



Place: Roma

ID: LLET000467




22 nov 1922

Caro Valcarenghi 

e caro Clausetti

e viceversa -

 

(Inter nos - Jachino vince).

Parto domani per Fogliano presso Cisterna di Roma. Starò colà spero circa un mese - verrò a Milano per Manon Tonio vi porterà I° atto Turandot

Ho fatto mandare un piano alla villa Caetani gentilmente offertomi e nei giorni di pioggia spero tirare avanti un po' di Turandot - ma se il bel tempo seguita... addio musica - ossigeno - e beccacce. Ho detto a Giacompol di parlare alla Sig.a Carelli poichè assolutamente non voglio che Fanciulla sia diretta dal M° Santini ora che Bellezza non c'è più - desidero avere Gui ma Gui è nell'epoca di Fanciulla impegnato all'augusteo -

Non per il Santini ma per mio conto ritengo non riguardoso e decoroso per me e per l'opera farla dirigere da un sostituto benchè abbia buone qualità - Gui o niente - oppure metta più tardi Fanciulla all'epoca di Gui - Spero che anche voi mi appoggerete e farete sentire la vostra voce alla Carelli - Tanti saluti

aff G Puccini

Transcription by Graziella Bertelli


Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 220 X 350 mm

Letter name LLET000467