Date: 25/3/1887



Place: Genova

ID: LLET001212




Genova 25 Marzo

1887

C. Giulio

Rimando la partitura Erodiade. Stampino pure (modernamente) i Violini abbasso ed i Flauti in alto etc. et.

Avrei ben voluto dare prima un'ultima occhiata alla partitura per vedere se vi è qualche parte scoretta, poco regolare qualche brutto rapporto et. et. Non credeva faceste così presto.

In quanto al balletto o meglio Divertissement perché stamparlo?. E' una concessione (una lacheté) che gli Autori fanno a torto all'Opéra; ma artisticamente parlando è una mostruosità. Nel furor dell'azione interrompere con un balletto?!!! L'opera deve stare com'è, inutile quindi stampare il balletto. -

Non mi servono a nulla quei miseri ballabili del 600. Eppure un po' più da vicino vi deve essere qualche cosa!. Cos'erano le Sarabande le Gavotte, le Gighe et. Potete trovarmene? Se ne trovano in Corelli ma son troppo ben fatte, sapienti ... Non hanno mai servito a ballare!?!

Cercate dunque e ad.°

G. Verdi

P.S. Se Boito è a Milano, o quando viene sollecitatelo a venire qui presto. Anche il Second'atto è finito, ma bisogna che Boito veda i versi (ed approvi) di quest'atto.- Du Locle desidera partire: io devo andarmene a St Agata per alcuni giorni ed intanto Boito se ne stà a cenare! Tutto finisce in banchetti! Vedi dejeuner Ricordi per Otello!! Risultato? Articolo Vitù!!

Transcription by Archivio Ricordi



Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Envelope 1
Size 210 X 135 mm

Letter name LLET001212