Date: No date



Place: s.l.

ID: LLET003300


Mio caro Vito,
quando verrai ti esporrò per qual successione di tentativi io sia giunto finalmente a conciliare le diversità dei due spiriti e dei due stili. Credo che il disegno del poema ti piacerà: l’azione si svolge nella Cipro dei Lusignani, ciò è in un campo vergine, non ancor mietuto da alcuno. Un titolo sarà forse La Rosa di Cipro: un prologo e tre episodi.
L’altro disegno – parso troppo ampio e profondo al Maestro – era stato da me composto su quella leggenda di Parisina che ti piacque nella mia innovazione. Te ne ricordi?
Ne parlammo?
Penso che potremo, o prima o poi, adoperarlo.
Scrissi ieri una lunga lettera a Levico. Ho cominciato a versificare; e spero di condurre a termine il poema in questo mese. Le mortificazioni di forma saranno fatte quando il Maestro le chiederà. Ma conto su di te come soccorritore a superare le consuete pigrizie. Dal più bel verso scaturisce la più bella musica. La musica che ha necessità di torcere e di menomare la strofa, non può non avere in sé qualcosa di falso. Del resto, io sto componendo con acuto orecchio un poema cantabile.
Sono imbarazzato nella interpretazione del contratto. A chi devo io domandare le rate del compenso? Provvede la Casa, per conto del Maestro?
Se così, fa ch'io abbia la prima rata, e magari la seconda - per la zuppa dei miei cani e per la biada dei miei cavalli. La sabbia è arivada, sotto il solleone.
Sai nulla, puoi nulla dirmi intorno alla Figlia di Jorio aquilana?
Io ho ricevuto un invito in stile pindarico dalla città. I giornali annunziano che tu curerai l’allestimento scenico. Il buon Franchetti andrà? Ti prego d’illuminarmi; chè sarebbe strano ch’io andassi solo. Ti confesso che, in questo momento di lavoro, rinunzierei volentieri al martirio glorioso.
Attendo sollecitamente la tua risposta. La prima sembra stabilita pel giorno 15!
La Versiliana è deliziosa, tra monte mare e selva. Io ho già perduta la mia vecchia pelle.
Avvisami il tuo arrivo – pel movimento degli Ospiti. Deve venire anche Momi da Montecatini.
Al tempo della Figlia, ti consegnai – per la preparazione delle scene e dei costumi - i tre bozzetti del Michetti e i piccoli cartoni del De Karolis. Ti sarò grato se vorrai ritirare con cura gli uni e gli altri e spedirmeli o portarmeli; chè mi son cari.
A rivederci. Donna Alessandra ti saluta. Ti abbraccio.
Gabriel

Transcription by Alessia Ferraresi
Transcription by Alessia Ferraresi
Transcription by Alessia Ferraresi


Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 2
Size 255 X 202 mm

Letter name LLET003300