Gentilissimo Commendatore

 

Restituisco, approfittando di una breve venuta a Milano di mia moglie, la “Bisbetica domata” di Rossato.

L’ho ben studiata e mi sentirei di musicarla ma con qualche modificazione da me ritenuta necessaria.

A Rossato – che mi chiese s’io gli assicuravo fin d’ora di musicare il lavoro a modificazioni fatte – non mi fu possibile rispondere affermativamente, l’esito di queste soltanto potendo decidermi – per quanto sinceramente favorevolissimo al libretto.

Mi auguro, al mio ritorno a Milano, di poter conferire ancora in proposito, e che l’accordo definitivo – possibilissimo a mio avviso -  divenga un fatto compiuto.

Con i più distinti saluti e cordiale ricordo

 

Affezionato

Victor de Sabata

 

Monte Carlo, 15 marzo 1924

Transcription by Stella de Sabata
Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 180 X 170 mm

Letter name LLET006609