Montepiano 12/8/22

Caro Commendatore

Sono pronto a rivolgermi alla vedova Illica quando la cosa sia concreta. Ella non potrà certo rifiutare il suo consenso essendo io in possesso di una carta di Illica colla quale sono autorizzato a far eseguire da chi mi pare delle modifiche al mio libretto purché non figuri il suo nome. Ma ora dato il ritardo di Forzano che come Ella rammenterà doveva consegnarmi il nuovo atto il 1° agosto e dato che, come già ebbi ad esprimerle mi occorrono 3 mesi per compiere il lavoro dal giorno della consegna del libretto, mi domando se siamo ancora tempo.

Nella migliore ipotesi ci vorranno 15 giorni per fare il nuovo Atto. Andremo dunque al 1° Settembre e la musica non potrebbe quindi essere pronta prima del 1° Dicembre. A lei il decidere se si arriverà in tempo a preparare il materiale per l'epoca fissata per l'entrata in scena dell'opera. Appena ciò sarà assodato e sarà stabilito chi farà sul serio il nuovo Atto e questi ci avrà presentato uno schema dell'Atto accettabile mi rivolgerò alla Signora Illica; ora che nulla si è concretato mi pare affatto inutile. Mia moglie ed io la salutiamo cordialmente

Suo affmo

AFranchetti

Transcription by Graziella Bertelli

Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 270 X 215 mm

Letter name LLET007637