Date: 26/11/1951



Place: s.l.

ID: LLET023849




DS

26 Novembre 1951

 

Preg. Sig. M°. Teofilo Federighi

Piazza Napoleone

L U C C A

 

Riceviamo la stim. Sua lettera 22 corr. e La ringraziamo per la segnalazione cortesemente fattaci del Sig. Silvio Ambrosini e del lavoro da lui abbozzato che vorrebbe venisse dalla nostra Ditta esaminato ed eventualmente accolto.

Ci spiace doverLe dire che nulla possiamo fare nel senso desiderato dal Suo raccomandato, sia perché non esaminiamo che lavori già pronti ad essere passati alla stampa – senza quindi doverli far completare e correggere da terzi – sia perché avendo già l’opera di Franchetti, che porta lo stesso titolo, non è ammissibile che ci interessiamo ad un’altra “Figlia di Iorio”. Riteniamo, infine, che il Sig. Ambrosini ignori che non si può mettere in musica un’opera letteraria senza avere avuto regolare autorizzazione dagli aventi diritti che, nel caso attuale, sono gli eredi di Gabriele d’Annunzio.

Voglia, egregio Maestro, gradire i nostri distinti saluti.

Fir.to L. BAI

Transcription by Claudio Favret


Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing typescript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 300 X 220 mm

Letter name LLET023849