Catalogo

Risorse


Il Catalogo Numerico Ricordi è la rappresentazione dell'attività della celebre Casa Editrice musicale milanese, fondata da Giovanni Ricordi nel 1808.  Tutte le opere acquistate dall'editore sono presentate in ordine numerico progressivo e approssimativamente cronologico e vengono descritte con i dati essenziali per l'identificazione delle composizioni. Inoltre viene sempre indicato il prezzo di vendita, alla data della pubblicazione del catalogo, informazione che permette di identificare molte prime edizioni.  Il Catalogo, importante risorsa bibliografica per la storia della musica e dell'editoria musicale italiana ed europea, dal 1808 al 1870, è qui disponibile online con 43.025 numeri. Questa versione online può essere consultata facilmente per numero di catalogo, per autore, per titolo di composizione e per data di pubblicazione (o di acquisizione) da parte dell'editore Ricordi. 

Contenuti

Sfoglia

Risultati: 16

Ricerca per numero:

Ricerca per data:

Show

N. Catalogo Note Data
16244 Leoni, Alberto
Scena e Duetto con Coro, Orfanello derelitto, per 2 S., composto per un' Accademia dell' I. R. Conservatorio di Milano
1844
17386 Leoni, Alberto
Una Sera. Canzonetta per T.
1845
25241 Leoni, Alberto
Ariele, Opera per Canto. Scena e Rom., Nello stento, nel dolore , per Br., e Stretta dell' Introd.
1856
25363 Leoni, Alberto
Ariele, Opera per Canto. Scena e Duetto, Nei primi dì ch' io timida, per S. e MS
1856
25459 Leoni, Alberto
Canto d' allegria , Oh che bella compagnia ! per Tenori e Bassi (in Ch. di Sol e di Basso)
1853
28431 Leoni, Alberto
Melodie Verdiane. Libere Trascrizioni per Pfte e Orgue Melodium o Fisarmonica. N. 1. GIOVANNA DE GUZMAN (I Vespri Siciliani) di Verdi
1856
28432 Leoni, Alberto
Melodie Verdiane. Libere Trascrizioni per Pfte e Orgue Melodium o Fisarmonica. N. 2. GIOVANNA DE GUZMAN (I Vespri Siciliani) di Verdi
1856
28474 Leoni, Alberto
Ariele, Opera per Canto. Rec. e Rom., Vieni, amor mio, rallegrami, per T.
1856
28475 Leoni, Alberto
Ariele, Opera per Canto. Scena e Duetto-Finale I, Sventurata, ed io t' amai, per MS. e T .
1856