Catalogo

Risorse


Il Catalogo Numerico Ricordi è la rappresentazione dell'attività della celebre Casa Editrice musicale milanese, fondata da Giovanni Ricordi nel 1808.  Tutte le opere acquistate dall'editore sono presentate in ordine numerico progressivo e approssimativamente cronologico e vengono descritte con i dati essenziali per l'identificazione delle composizioni. Inoltre viene sempre indicato il prezzo di vendita, alla data della pubblicazione del catalogo, informazione che permette di identificare molte prime edizioni.  Il Catalogo, importante risorsa bibliografica per la storia della musica e dell'editoria musicale italiana ed europea, dal 1808 al 1870, è qui disponibile online con 43.025 numeri. Questa versione online può essere consultata facilmente per numero di catalogo, per autore, per titolo di composizione e per data di pubblicazione (o di acquisizione) da parte dell'editore Ricordi. 

Contenuti

Sfoglia

Risultati: 2746

Ricerca per numero:

Ricerca per data:

Show

N. Catalogo Note Data
118 Rossini, Gioachino Antonio
Demetrio e Polibio, Opera per Canto. Rec. e Duettino, Questo cor ti giura amore, per S. e C., in Partitura, anche con accomp. di Pfte
1808
125 Rossini, Gioachino Antonio
La Pietra del Paragone, Opera per Canto. Cav., Quel dirmi, oh Dio, non t' amo, (in Ch. di Sol) con accomp. di Chitarra
1812
132 Rossini, Gioachino Antonio
La Pietra del Paragone, Opera per Pfte. Sinfonia
1812
163 Rossini, Gioachino Antonio
Tancredi, Opera per Canto. Coro e Rondò, perché turbar la calma, per C.
1814
164 Rossini, Gioachino Antonio
Il Barbiere di Siviglia, Opera per Pfte. Sinfonia
1814
168 Rossini, Gioachino Antonio
Aureliano in Palmira, Opera per Canto. Cav., Chi sa dirmi , o mia Speranza , per MS.
1814
172 Rossini, Gioachino Antonio
L'Italiana in Algeri, Opera per Pfte. Sinfonia
1814
173 Rossini, Gioachino Antonio
L'Italiana in Algeri, Opera per Canto. Terzetto, Pappataci! che mai sento! per T., B. e Bf., in Partitura
1814
174 Rossini, Gioachino Antonio
L'Italiana in Algeri, Scena e Rondò, Pensa alla patria, per C., in Partitura
1814