Iconografia

Collezione

Approfondimenti +


La raccolta iconografica dell’Archivio riguarda il XIX e il XX secolo. Comprende oltre 600 bozzetti originali, per lo più della prima delle varie opere, a partire dai bozzetti di Giuseppe Bertoja per Attila di Verdi, fino a quelli realizzati negli anni Trenta da Nicola Benois per La Fiamma di Respighi. Per alcune opere esistono diverse varianti delle piante sceniche, ad esempio per la Tosca o La bohème di Puccini, a seconda della grandezza del teatro previsto per la rappresentazione. Il fondo iconografico comprende anche un’importante raccolta di figurini, composta da migliaia di disegni originali di famosi costumisti. 

In primo piano

Risultati: 8

Ricerca per data:

Show

Iconografia Descrizione ID Data
Una saletta da pranzo in una palazzina di campagna, nelle vicinanze di Vienna
Josef Bayer, Rosso e Nero
ICON002507
bozzetto
La Sala da giuoco "Maura" nel Casino Nuovo di Montecarlo
Josef Bayer, Rosso e Nero
ICON002508
bozzetto
Il Giardino d'inverno nel Casino Nuovo di Montecarlo
Josef Bayer, Rosso e Nero
ICON002509
bozzetto
Il castello di Re Arturo
Karl Goldmark, Merlino
ICON004203
bozzetto
I giardini incantati di Merlino
Karl Goldmark, Merlino
ICON004204
bozzetto
Creste aguzze e picchi fra le nubi, la stessa scena della fine dell'atto 2° con il Tempio fra rocce deserte
Karl Goldmark, Merlino
ICON004205
bozzetto
Giardino incantato, tutto a rose, di Merlino, cambiamento a vista
Karl Goldmark, Merlino
ICON004206
bozzetto
Inverno, l'albero di Natale
Josef Bayer, Sole e Terra
ICON010508
bozzetto
1894