Milano, 31 maggio 1950

Albergo Marino

 

Caro Dottor Clausetti,

Domani sera, al Piccolo Teatro, va in scena un mio lavoro: “Alcesti di Samuele”. Potrà venire?

Ne sarò tanto contento. Ragione per la quale non le ho portato ancora il disegno per la copertina del balletto.

 

Molto cordialmente

Suo

Savinio