Partiture

Collezione

Approfondimenti +


Quasi 8.000 partiture dalla metà del ’700 alla fine del XX secolo. Si tratta non soltanto di opere, ma anche di musica da camera e sinfonica. Le più antiche sono Il Ciro riconosciuto di Niccolò Jommelli (del 1744) e i 24 Capricci di Niccolò Paganini, le più recenti di Luigi Nono (ad esempio l’importante tragedia dell’ascolto Prometeo del 1984) e di Franco Donatoni (tra cui la trascrizione per orchestra de L’arte della fuga di Bach, del 1992). Inoltre un gran numero di romanze, tuttora eseguite in Italia, di Francesco Paolo Tosti e altri autori, trascrizioni, adattamenti e riduzioni, nonché una serie di testi di didattica musicale.

In primo piano

Risultati: 9

Ricerca per data:

Show

Partitura Descrizione ID Data
2 Ariette antiche, trascritte per chitarra da Miguel Ablòniz
Alessandro Scarlatti , Antonio Caldara
PART07458
partitura
4 Cantate, (inedite)
Alessandro Scarlatti
PART07650
partitura
Concerto VI, in mi maggiore per due violini concertanti, archi e cembalo di ripieno
Alessandro Scarlatti
PART07508
partitura
1957
Dixit (Dominus) , a 5 (con acc. di basso continuo)
Alessandro Scarlatti
PART03775
partitura
Sento nel core, trascrizione per chitarra di M. Ablòniz
Alessandro Scarlatti
PART07461
partitura
Serenata a 4 voci, Primavera - Estate - Autunno - Inverno
Alessandro Scarlatti
PART07509
partitura
1962
Sonata, in Re. Per Flauto, Archi e Cembalo
Alessandro Scarlatti
PART06240
partitura e parti
Toccata
Alessandro Scarlatti
PART07415
partitura
“Le violette”, Canzone per s., strum. (per archi) di B. Molinari
Alessandro Scarlatti
PART02755
partitura
3/1922