Partiture

Collezione

Approfondimenti +


Quasi 8.000 partiture dalla metà del ’700 alla fine del XX secolo. Si tratta non soltanto di opere, ma anche di musica da camera e sinfonica. Le più antiche sono Il Ciro riconosciuto di Niccolò Jommelli (del 1744) e i 24 Capricci di Niccolò Paganini, le più recenti di Luigi Nono (ad esempio l’importante tragedia dell’ascolto Prometeo del 1984) e di Franco Donatoni (tra cui la trascrizione per orchestra de L’arte della fuga di Bach, del 1992). Inoltre un gran numero di romanze, tuttora eseguite in Italia, di Francesco Paolo Tosti e altri autori, trascrizioni, adattamenti e riduzioni, nonché una serie di testi di didattica musicale.

In primo piano

Risultati: 9

Ricerca per data:

Show

Partitura Descrizione ID Data
2a Rapsodia Ungherese, Rid. per quintetto o orchestra di fisarmoniche
Franz Liszt
PART07108
partitura e parti
Finale de Don Carlos di Verdi, Coro di festa, e Marcia funebre, Transcription pour piano
Franz Liszt
PART02231
partitura
1868
Polka Mazurka
Franz Liszt
PART02232
partitura
4/1/1876
Reminiscences de Lucia di Lammermoor, première partie
Franz Liszt
PART02233
partitura
Réminiscence de Boccanegra , de Verdi - pour Piano
Franz Liszt
PART02235
partitura
Salve Maria, de l’opéra de Verdi Jérusalem
Franz Liszt
PART02236
partitura
Salve Maria, de l’opéra de Verdi Jérusalem Transcription pour piano.
Franz Liszt
PART02237
partitura
“Agnus Dei”, Messa da Requiem di G. Verdi
Franz Liszt
PART02234
partitura
…Malinconia ninfa gentile, per canto, due pianoforti e orchestra d'archi
Azio Corghi
PART04982
partitura
7/5/2001