Catalogo

Risorse


Il Catalogo Numerico Ricordi è la rappresentazione dell'attività della celebre Casa Editrice musicale milanese, fondata da Giovanni Ricordi nel 1808.  Tutte le opere acquistate dall'editore sono presentate in ordine numerico progressivo e approssimativamente cronologico e vengono descritte con i dati essenziali per l'identificazione delle composizioni. Inoltre viene sempre indicato il prezzo di vendita, alla data della pubblicazione del catalogo, informazione che permette di identificare molte prime edizioni.  Il Catalogo, importante risorsa bibliografica per la storia della musica e dell'editoria musicale italiana ed europea, dal 1808 al 1870, è qui disponibile online con 43.025 numeri. Questa versione online può essere consultata facilmente per numero di catalogo, per autore, per titolo di composizione e per data di pubblicazione (o di acquisizione) da parte dell'editore Ricordi. 

Contenuti

Sfoglia

Risultati: 12

Ricerca per numero:

Ricerca per data:

Show

N. Catalogo Note Data
4868 Duvernoy, Jean-Baptiste
Mosaïque. 3 Suites de Mélanges pour Piano des morceaux fav. des MARTYRS de Donizetti: N. 1.
1841
4869 Duvernoy, Jean-Baptiste
Mosaïque. 3 Suites de Mélanges pour Piano des morceaux fav. des MARTYRS de Donizetti: N. 2.
1841
4870 Duvernoy, Jean-Baptiste
Mosaïque. 3 Suites de Mélanges pour Piano des morceaux fav. des MARTYRS de Donizetti: N. 3.
1841
21730 Duvernoy, Jean-Baptiste
Fant. pour Piano sur LE PROPHE'TE de Meyerbeer. Op. 182
1849
21937 Duvernoy, Jean-Baptiste
Fant. pour Piano sur LUCIE DE LAMMERMOOR de Donizetti. Op. 180
1849
31696 Duvernoy, Jean-Baptiste
Fantaisie mignonne pour Piano sur BEATRICE DI TENDA de Bellini. Op. 121
1860
31697 Duvernoy, Jean-Baptiste
Fantaisie italienne pour Piano sur I CAPULETI E I MONTECCHI de Bellini. Op. 140
1860
31698 Duvernoy, Jean-Baptiste
Petite Fantaisie pour Piano sur TORQUATO TASSO de Donizetti. Op. 143
1860
31699 Duvernoy, Jean-Baptiste
Naples et Florence. Deux petites Fantaisies pour Piano à guatre mains sur des motifs de Bellini et Donizetti. Op. 145:N. 1. LA STRANIERA
1860