Iconografia

Collezione

Approfondimenti +


La raccolta iconografica dell’Archivio riguarda il XIX e il XX secolo. Comprende oltre 600 bozzetti originali, per lo più della prima delle varie opere, a partire dai bozzetti di Giuseppe Bertoja per Attila di Verdi, fino a quelli realizzati negli anni Trenta da Nicola Benois per La Fiamma di Respighi. Per alcune opere esistono diverse varianti delle piante sceniche, ad esempio per la Tosca o La bohème di Puccini, a seconda della grandezza del teatro previsto per la rappresentazione. Il fondo iconografico comprende anche un’importante raccolta di figurini, composta da migliaia di disegni originali di famosi costumisti. 

In primo piano

Risultati: 10

Ricerca per data:

>

Show

Iconografia Descrizione ID Data
Il Caffè Martini, interno
Franco Vittadini, Vecchia Milano
ICON009479
bozzetto
La Madonnina, Duomo di Milano sotto la neve
Franco Vittadini, Vecchia Milano
ICON009480
bozzetto
La Scala, esterno del Teatro sotto la neve
Franco Vittadini, Vecchia Milano
ICON009481
bozzetto
La bella Giardiniera, il palcoscenico del teatro a velario alzato
Franco Vittadini, Vecchia Milano
ICON009482
bozzetto
La bella Giardiniera, scenografia del ballo
Franco Vittadini, Vecchia Milano
ICON009483
bozzetto
La Fuga, interno del palcoscenico scaligero
Franco Vittadini, Vecchia Milano
ICON009484
bozzetto
La Pliniana, terrazza della storica villa
Franco Vittadini, Vecchia Milano
ICON009485
bozzetto
Cascinale nei pressi di Magenta
Franco Vittadini, Vecchia Milano
ICON009486
bozzetto
La Vigilia, la camera-studio del conte Emilio
Franco Vittadini, Vecchia Milano
ICON009487
bozzetto