Partiture

Collezione

Approfondimenti +


Quasi 8.000 partiture dalla metà del ’700 alla fine del XX secolo. Si tratta non soltanto di opere, ma anche di musica da camera e sinfonica. Le più antiche sono Il Ciro riconosciuto di Niccolò Jommelli (del 1744) e i 24 Capricci di Niccolò Paganini, le più recenti di Luigi Nono (ad esempio l’importante tragedia dell’ascolto Prometeo del 1984) e di Franco Donatoni (tra cui la trascrizione per orchestra de L’arte della fuga di Bach, del 1992). Inoltre un gran numero di romanze, tuttora eseguite in Italia, di Francesco Paolo Tosti e altri autori, trascrizioni, adattamenti e riduzioni, nonché una serie di testi di didattica musicale.

In primo piano

Risultati: 10

Ricerca per data:

Show

Partitura Descrizione ID Data
Electric etudes, for vcello and computer generated sounds
Tod Machover
PART06704
partitura
1983
Forever and ever
Tod Machover
PART06703
partitura
1993
Fusione fugace, for live computer sounds and tape
Tod Machover
PART06705
partitura
1982
Hidden sparks, for violin solo
Tod Machover
PART06706
partitura
1984
Light, for chamber ensemble and computer generated sounds
Tod Machover
PART06707
partitura
1979
Resurrection, opera in 2 atti
Tod Machover
PART06708
partitura
1998
Song of penance, for hyperviola solo,computer-cotr.,voice,hyperinstr.electr.and large chamber ensemble
Tod Machover
PART06709
partitura
31/12/1991
String Quartet n.1
Tod Machover
PART06710
partitura
1981
Winter variations, for nine instruments
Tod Machover
PART06711
partitura
2/1981