Iconografia

Collezione

Approfondimenti +


La raccolta iconografica dell’Archivio riguarda il XIX e il XX secolo. Comprende oltre 600 bozzetti originali, per lo più della prima delle varie opere, a partire dai bozzetti di Giuseppe Bertoja per Attila di Verdi, fino a quelli realizzati negli anni Trenta da Nicola Benois per La Fiamma di Respighi. Per alcune opere esistono diverse varianti delle piante sceniche, ad esempio per la Tosca o La bohème di Puccini, a seconda della grandezza del teatro previsto per la rappresentazione. Il fondo iconografico comprende anche un’importante raccolta di figurini, composta da migliaia di disegni originali di famosi costumisti. 

In primo piano

Risultati: 348

Ricerca per data:

Show

Iconografia Descrizione ID Data
Verdi e i suoi cani a Sant' Agata
ICON000022
disegno
Una sala nella casa del Governatore
Giuseppe Verdi, Un Ballo in maschera
ICON000062
bozzetto
1862
Abituro dell'indovina
Giuseppe Verdi, Un Ballo in maschera
ICON000063
bozzetto
1862
Campo solitario nei dintorni di Boston
Giuseppe Verdi, Un Ballo in maschera
ICON000064
bozzetto
1862
Una stanza di studio nell'abitazione di Renato
Giuseppe Verdi, Un Ballo in maschera
ICON000065
bozzetto
1862
Rovine nella foresta
Giuseppe Verdi, I Masnadieri
ICON000066
bozzetto
1862
Interno del castello
Giuseppe Verdi, I Masnadieri
ICON000067
bozzetto
1896
Esterno del palazzo
Giuseppe Verdi, Il Trovatore
ICON000068
bozzetto
1866
La gran Piazza di Palermo
Giuseppe Verdi, I Vespri Siciliani
ICON000069
bozzetto
1876