10.11.10                    

Carissimo Sig. Giulio,

Eccoci finalmente in mare.

Abbiamo un appartamento detto Imperial Suite

Bagno e smaltitoio, camera a due letti dorati con lampade varie e opaline salotto a divani morbidi specchi da mikado - sala da colazione con mobili d'un gusto inglese finissimo armadi ingegnosi e persino illuminati all'interno; il tutto comodo, largo, vasto come in un albergo dei più moderni. Prezzo £. 8000 per il solo passaggio. 

Finestre grandi con tende seriche Kaiserine, insomma una vera meraviglia! Sia lode al Metropolitan!

Per ora il mare è d'una calma degna dell'imperatore della Kina. Tito pure e bene alloggiato, ma passa pure (o quasi) le ore con noi, spiaggiato sui soffici e imperiali sofà: siamo serviti da garçons appositi che ad ogni cenno accorrono come tanti lacchè.

Io credo che anche Lei così contrario al mare qui si troverebbe bene.

Il Washington è di 36.000 Tonn: è' lungo 220 metri, colossale! Piramidale! Per ora basta. Si abbia cura e speriamo che al ritorno noi si abbia a ritrovarlo in piena e buona salute e che la Fanciulla lo abbia a rallegrare col suo successo.

Mille affettuosi saluti da noi e a Lei alla Sig. Giuditta

suo 

Giacomo Puccini

Transcription by Archivio Ricordi


Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 180 X 112 mm

Letter name LLET000360