Date: 16/3/1915



Place: Torre del Lago, Lucca

ID: LLET000392




Caro Tito - mi dispiace che tu sia ancor indisposto - era bene tu fossi venuto. Per quanto ti telegrafai, la cosa andò così: L'avv: Antonini mi disse (inter nos) che se l'asta andava deserta il 2° giorno avrebbero aggiudicato la proprietà del libro ad una somma non minore di 5000 lire - ma questa fu una soffiata di favore perché ora io credo che l'accordo delittuoso fosse veramente fra il pretore e il Forzano che ho saputo hanno l'abitazione a gomito. Verrà Cantù e ci sarò anch'io e vedremo la fine del dramma. Senti, mi puoi far avere 25 mila lire entro 8 giorni scontabili sul mio semestre di Luglio? mi occorrono per completare una cifra avendo alla chetichella dei miei comprato del terreno a Viareggio nella pineta - non ho denari abbastanza liberi e non vorrei vendere titoli con questi ribassi-

Ciao auguri e saluti, Adami doveva venire ma è muto e immoto.

aff tuo

G Puccini

16.3.915

Transcription by Archivio Ricordi

Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 250 X 160 mm

Letter name LLET000392