Date: 15/12/1886



Place: Genova

ID: LLET001208




Genova 15 Dic 1886

C. Giulio

Appago subito la vostra curiosità e dico, che il recente incontro con Maurel m'ha convinto che nissuno (Lui farà bene) rappresenterà e canterà Jago come và. Voi nel vostro ottimismo mi direte ... ma Lui, ma Lei, ma Lai... Nò nò nò!...nissuno!!...ed io mi dolgo molto d'aver scritto quella parte!... ed anche...l'opera!! ...o almeno d'averla, si può dire, resa di ragione pubblica!. ..Oh se potessi tornare indietro! ... Ma non mettiamoci di cattivo umore! Il tempo è nero abbastanza!

In quanto alla scrittura, credo non abbiate dimenticato nulla ... ma se io vengo a Milano mi pare che io faccia la figura d'intruso ...E Per es: in una discussione con Corti: Egli potrebbe dirmi benissimo "Chi siete Voi?["]  Vado più avanti: supponete un diverbio, non con Voi, ma colla Casa Ricordi ... mi si potrebbe ancora dire... Sigr Maestro ... se non v'accomoda andatevene, faremo senza di Voi...Poi, quella specie di privilegio per la famiglia, od altri, di assistere alle prove non và - Non è una famiglia quella di Ricordi, è una tribù, ove vi sono: i Lions, gli eleganti, et. et. che non parrà lor vero, magari, d'andare a strimpellare qualche pezzettino, dopo una prova, sul Cembalo d'una individua qualumque ...

Eppoi partiamo da un principio giusto, naturale, ed anche legale. "La Casa diventa proprietaria dello spartito dopo la pubblicazione. Prima la proprietà è tutta mia["]. Quindi nissuno ha diritto di venire a prendere mon bien prima del tempo.

In ogni modo lasciate pure (la mia suscettibilità non se ne offende) la scrittura com'è ma aggiungete un'articolo ampio, esteso, e chiaro= Se il M.° Verdi viene a far le prove del suo Otello Egli disporrà sull ...  et. et. et .... E così, Cancellando gli articoletti che riguardan le prove, potremo andar d'accordo ...

Sarà bene di preparare le scritture prima del mio arrivo, o almeno prima che io vadi alla prima prova - - -

Spero che tutto sia fissato intorno alla platea che non deve avere posti in piedi ... Badate che io intendo di metterlo per condizione ...

Ultima cosa ed ho finito. Aveva letto sui giornali che il nolo d'Otello era fissato a 30 mila Lire! Vedo con piacere che il nolo è mite, e tanto più mite, chè parmi l'Aida sola fù pagata 20 mila da Brunello. Se Brunello pagò quella somma, Corti deve essere ben contento della simpatia che gli dimostrate--

Potete mandare Garignani quando volete. Tutto sarà pronto!. .. A

Add. Ad

G. Verdi

Transcription by Archivio Ricordi

Named works
Otello

Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 2
Size 210 X 135 mm

Letter name LLET001208