Date: 15/9/1833



Place: Roma

ID: LLET006697




A.C.
Tu sarai il più brav'uomo per dare degl'ordini, ma chi li deve eseguire è moltissimo più bravo di te col farne niente.
Dacché desti imbasciata di portarmi L'Assedio, io per anco nol viddi. ieri mi fu data ques'ultima tua, ed eccomi al contenuto.
Ti ho venduta l'intera proprietà della mia Opera scritta in Venezia per la Fenice Il Belisario, ben inteso però che intendo, intera proprietà di piano forte e Canto non già di Piena orchestra, che ciò apparteneva al Sigr. Fabbrici. Tu m'hai pagato; io tel'ho [sic] consegnata; tu l'hai stampata, io n'ebbi in regalo da te non sò quante copie per la riduzione fatta in amicizia. Erra chi crede il contrario, e ne fa fede questa mia; dichiarandomi l'Autore del sud.° spartito e chiamandomi
Gaetano Donizetti
15 7bre 35
 
Roma
Al Sigr
Sigr Giovanni Ricordi
Negte di Musica
Milano
Transcription by Archivio Ricordi
Named theatres
Teatro La Fenice

Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 232 X 206 mm

Letter name LLET006697