Date: 10/10/1942



Place: Roma

ID: LLET018636




Roma 10/10/1942 XX°

Caro Maestro,
è da molto tempo che io Le devo una risposta.- La mia vita è un continuo tormento, ma a parte ciò, quando Le dirò il perché del mio silenzio sono certo che mi capirà e mi scuserà.

Ella mi chiese di sentire la sua nuova Opera ora, le condizioni del Reale non mi concedevano assolutamente di inserirla nel programma della prossima stagione.

Se io avessi ascoltato il suo lavoro e poi non l’avessi rappresentato quale ne sarebbe stata l’impressione? che io non amavo la sua ultima opera.-

Io sono convinto che non sarà così! E perciò le dico; oggi le cose sono diverse, il cartellone è ormai pubblicato.- Vuole che c’incontriamo, che io prenda visione del suo lavoro e che ne parliamo fin d’ora per la stagione 943-44?

Le mie occupazioni in questo momento sono moltissime, ma se Ella mi scriverà vedrò di trovare il tempo per l’audizione e fisseremo l’appuntamento.-

Cari saluti dal suo
firmato TULLIO SERAFIN

Transcription by Maurizia Pelaratti, Alessio Benedetti
Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing typescript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 225 X 145 mm

Letter name LLET018636