Date: 21/5/1805



Place: Bologna

ID: LLET030647




Bologna 21 Maggio 1805

C[arissi]mo Sig. Gio. Ricordi

L’avverto che è stato spinto con questo Corriere un pacco di musica a Lei diretto contenente la 2a Cantata e le 6 Ariette del terzo quinterno, e più la poesia richiestami aspettante alli due ultimi quinterni. Cerchi di ritirarlo da cotesto suo Ufficio di Posta, essendo stato raccomandato particolarmente a quel Direttore. Eccole inviato tutto quanto è necessario per compimento della sua Edizione, e mi compiaccio di già in sentire che le 100 copie Ella abbia consegnate alli Sig.ri Sorresi conforme il nostro convenio.

Si degni in riscontro di questa sapermi dire in che modo deve essere il mio ritratto ch’Ella mi chiede. Due incisioni tengo presso di me, ma ambi sono di poca risomiglianza, ed anche il fossero non so se facessero al di Lei caso; ignoro a qual uso Ella voglia servirsi. Mi farò un piacere, inteso ch’abbia il modo che deve essere, di spedirglielo, assicurandola della mia riconoscenza per l’importanza ch’Ella mette in testimoniarmi la sua affezione anche in tal modo.

Vedendo li SS.ri Sorresi faccia loro premura per la spedizione della musica che già spero mi giungerà ben presto.

Mi dia de’ comandi ove mi crede capace a poterla servire, e persuaso sia che sono di cuore suo

Aff.mo ed Obb.mo Servo ed Amico

G. Crescentini

P.S. Mia Nepote, ed alcuni amici m’impongono di salutarla.

[La lettera è una copia dell'autografo perduto, e reca in calce l'annotazione, presumibilmente a cura di un impiegato di Casa Ricordi]: Rinomato cantante e compositore. Nacque ad Urbania il 2 Febbraio 1766 – morì a Napoli il 24 Aprile 1846. Fu uno degli ultimi sopranisti italiani. Fu soprannominato l’Orfeo italiano. Napoleone lo nominò Cavaliere della Corona ferrea.

Transcription by Archivio Ricordi
Tipology lettera
Sub-tipology letter
Writing manuscript
Language italian

Physical Attributes
No. Sheets 1
Size 290 X 205 mm

Letter name LLET030647